Elisabetta Colombo, Vito Annese
A nome del comitato scientifico AIGO

Dal Novembre del 2007 è disponibile anche l’ADALIMUMAB, nome commerciale HUMIRA® che sembra avere le stesse caratteristiche dell’Infliximab, con il vantaggio di poter essere somministrato per via sottocutanea direttamente dal paziente. Inoltre essendo totalmente umano, potrebbe evitare o ridurre le reazioni di tipo immunologico provocate dall’Infliximab (reazioni infusionali, auto-anticorpi, ecc.). Attualmente in Italia l’Humira può essere utilizzato solo nella m. di Crohn e non nella Colite Ulcerosa.