Art. 1 – SCOPI

Ai fini di salvaguardare l’immagine della Società scientifica IG-IBD attraverso l’uso appropriato della denominazione e del logo associativi, nonché regolamentare i rapporti istituzionali con soggetti esterni all’Associazione, il presente regolamento disciplina i criteri e le modalità per la concessione del patrocinio con uso della denominazione e del logo associativi da parte di IG-IBD rispetto ad iniziative promosse da altri soggetti.

 

Art. 2 – PATROCINIO: DEFINIZIONE E AMBITI

  • Il patrocinio si configura come un’attestazione di apprezzamento e di adesione ad iniziative proposte da terzi e ritenute meritevoli per la validità scientifica dei temi trattati.
  • Il patrocinio è concesso a titolo gratuito e si esercita mediante apposizione della denominazione e del logo associativi su manifesti, locandine, pieghevoli, pubblicazioni, sul web e materiale divulgativo in generale.
  • La concessione del patrocinio non impegna sul piano finanziario IG-IBD né garantisce la messa in campo di servizi di supporto o altre obbligazioni, salvo quanto specificamente indicato nella lettera di concessione di patrocinio.

 

Art. 3 – INIZIATIVE OGGETTO DI PATROCINIO

Possono essere oggetto di patrocinio:

  • congressi, convegni o eventi organizzati da altre Società scientifiche, Enti (Università) o Associazioni non a carattere scientifico;
  • pubblicazioni a stampa;
  • prodotti multimediali e telematici.

Non può essere concesso patrocinio:

  • per iniziative di Singoli Opinion Leaders;
  • per iniziative di carattere politico;
  • per iniziative a fine di lucro sviluppate con attività commerciali o d’impresa;
  • per iniziative palesemente in contrasto con le finalità di IG-IBD;
  • per iniziative in cui sussistano conflitti di interesse di qualsiasi genere fra il richiedente e IG-IBD;
  • in presenza di elementi che possono recare danno all’immagine di IG-IBD.

 

Art. 4 – CRITERI PER LA CONCESSIONE DEL PATROCINIO

Criteri generali 

  1. Il Patrocinio e l’utilizzo del Logo per eventi a carattere locale, nazionale o internazionale debbono essere richiesti dal Responsabile Scientifico dell’evento alla Segreteria Operativa IG-IBD. La richiesta, con allegato il programma scientifico di massima dell’evento, deve essere inoltrata almeno 90 giorni prima.

Promotori

  1. Eventi organizzati da altre Società Scientifiche
    1. Il Patrocinio e l’utilizzo del Logo sono concessi per eventi di interesse nell’ambito delle Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali e sempre previa valutazione del programma scientifico da parte del Consiglio Direttivo di IG-IBD;
    2. Il Patrocinio e l’utilizzo del Logo sono concessi di norma solo in caso di coinvolgimento della società scientifica IG-IBD nella Faculty o nell’organizzazione dell’evento;
    3. Qualora lo spazio riservato alla trattazione di interesse nell’ambito delle Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali, organizzato congiuntamente alla Società Scientifica IG-IBD, sia limitato a una sessione e/o workshop, il Patrocinio e il Logo vengono concessi limitatamente alla sessione e/o workshop in oggetto.
  2. Eventi scientifici organizzati da Associazioni non a carattere scientifico. Il Patrocinio e l’utilizzo del Logo vengono concessi se l’evento scientifico vede l’attivo coinvolgimento di IG-IBD, sempre previa valutazione della rilevanza e pertinenza del programma scientifico.

 

Art. 5 – RICHIESTA DEL PATROCINIO

  1. Per la concessione del patrocinio, i soggetti interessati devono inoltrare richiesta tramite e-mail alla Segreteria IG-IBD almeno 90 giorni prima dell’iniziativa o della data prevista per l’utilizzo di denominazione e logo associativi.
  2. La richiesta deve:
    • riportare il nome ed i recapiti del Responsabile dell’iniziativa o dell’Ente ed essere corredata dal programma scientifico ed in ogni caso da documenti che permettano di valutare la sussistenza dei criteri per la concessione del patrocinio;
    • indicare se sono state avanzate analoghe richieste di patrocinio ad altri soggetti pubblici e/o privati ed a quali.

 

Art. 6 – CONCESSIONE DEL PATROCINIO

Il patrocinio è concesso da IG-IBD, nella persona del Segretario Nazionale a nome del Consiglio Direttivo. In caso di parere favorevole, sarà data pronta comunicazione al richiedente.

 

Art. 7 – OBBLIGHI DEI PATROCINATI

  1. I soggetti richiedenti il patrocinio sono autorizzati ad utilizzare formalmente denominazione e logo associativi ed a fare menzione del patrocinio solo dopo averne ricevuto comunicazione ufficiale da parte di IG-IBD e solo per l’evento esplicitamente autorizzato.
  2. Nel caso in cui il richiedente apporti modifiche o variazioni sostanziali al programma dell’iniziativa, deve darne tempestiva comunicazione a IG-IBD, che si riserva di riesaminare la richiesta; in caso contrario, la concessione del patrocinio si considera automaticamente ritirata.
  3. Il patrocinio può essere revocato qualora l’oggetto del patrocinio stesso risultasse a verifiche successive non rispondente ai criteri dettati con il presente regolamento.

 

Art. 8 – ADEMPIMENTI DERIVANTI DALLA CONCESSIONE

  1. I soggetti patrocinati utilizzano denominazione e logo associativo attraverso la dicitura: “Con il Patrocinio di IG-IBD – Gruppo Italiano per lo studio delle Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali”
  2. Con la concessione del Patrocinio, IG-IBD non assume alcuna responsabilità riguardo al contenuto delle informazioni diffuse, non ne garantisce in alcun modo la veridicità, la completezza, la correttezza o la qualità. In particolare, in nessun caso e per nessuna ragione IG-IBD potrà essere ritenuta responsabile per eventuali errori e/o omissioni nei contenuti o per eventuali danni occorsi in conseguenza dell’utilizzo delle informazioni contenute nella documentazione anche elettronica del soggetto destinatario del patrocinio. Tanto meno IG-IBD risponde per le obbligazioni previste e non onorate dal soggetto a cui è concesso il patrocinio.

 

Art. 9 – CLAUSOLA DI RECESSO

IG-IBD si riserva di recedere dalla concessione del patrocinio e/o di tutelare la propria immagine nelle sedi di competenza in caso di mancato rispetto da parte dei beneficiari di quanto definito dal presente regolamento e/o dichiarato nella richiesta di patrocinio senza che questo possa comportare oneri o pretesa di rimborso di danni diretti o indiretti da parte dei richiedenti o da parte di terzi.